INFORMAZIONI SUL GRUPPO HIV EUROPA

Tra il 31 maggio e il 2 giugno 2005, farmaceutica di casa della GlaxoSmithKline organizzò una conferenza un Bruxelles riunendo insieme circa 90 corsisti, provenienti dalle organizzazioni di pazienti più rappresentative, da 20 paesi d'Europa. La conferenza si è focalizzata su gli aspetti della cura della salute in Europa, con corsi e scambio di opportunità.

Da questo incontro è nata l'idea di costituire un network di organizzazioni guidata da persone che vivono con Hiv e Aids (PLWHA) dato che non c’era un network per pazienti Hiv in Europa.

C'è un network per persone con Hiv e Aids, il GNP+ , Network Globale di persone che vivono con Hiv, ma non ce n’era uno per pazienti di organizzazioni nazionali.

Il gruppo dei rappresentanti delle organizzazioni di pazienti con Hiv ha deciso poi d’incontrarsi Copenaghen in coincidenza con il Consiglio Direttivo dell’associazione NordPol e con la conferenza della casa farmaceutica Abbot nel settembre 2005. NordPol è un network di pazienti con Hiv di associazioni provenienti dai Paesi del Nord Europa. La decisione di portare avanti l’idea di un Network Europeo è stata presa con le organizzazioni invitate da altre parti d'Europa.

Il gruppo Europeo sull’Hiv è diventato realtà a Londra ad un incontro ospitato dalla Coalizione Inglese di persone che vivono con Hiv e Aids (UKC) nel dicembre del 2005.

Picture from the London meeting in December 2005

Un membro del Parlamento Europeo, Michael Cashman, MEP, unitosi ai presenti all’incontro di Londra to toast ogni successo al Network Europeo.

Fu deciso che l'intenzione fosse di essere il più inclusivi possibile, che da nessuna parte è stabilito che si può appartenere soltanto ad organizzazioni nazionali; anche gruppi regionali e locali saranno i benvenuti.